SH Pignoramenti

Gli intermediari finanziari, nei casi in cui un cliente sia destinatario di un titolo esecutivo, possono trovarsi ad essere il «terzo» in un processo di pignoramento, poiché hanno il possesso delle somme di denaro e dei beni del soggetto debitore.
In base all’art. 547 c.p.c, gli intermediari finanziari, che sono in possesso di somme del debitore, e che ricevono quindi un atto di citazione dal creditore procedente, devono fare una dichiarazione secondo i canali consentiti.
Gli intermediari finanziari si trovano ad affrontare le difficoltà generate dalla gestione delle richieste di indagini e accertamenti inviate dalle autorità e le risposte devono essere mandate entro termini specifici, devono essere complete e corrette: SH_PIG – Pignoramenti nasce per supportare tutte queste attività, adattandosi alle esigenze e ai processi interni di ciascun intermediario, con il vantaggio di una gestione centralizzata delle richieste.

Potrebbero interessarti


Chiudi

Compila il form per richiedere materiale informativo.



premere Ctrl per selezionare o deselezionare più voci


Confermo di avere almeno 16 anni
Accetto termini e condizioni di tutela della privacy

Sono accettati solo indirizzi e-mail aziendali
Ricordati di controllare la casella di spam

Chiudi

Rimani aggiornato sulle novità Sadas! Iscriviti alla newsletter






Confermo di avere almeno 16 anni
Accetto termini e condizioni di tutela della privacy



Chiudi

Rimani aggiornato sulle novità Sadas! Iscriviti alla newsletter






Confermo di avere almeno 16 anni
Accetto termini e condizioni di tutela della privacy